Viceversa – Francesco Gabbani

Accordi per chitarra  Viceversa di Francesco Gabbani

Hai voglia di suonare con la chitarra o con il pianoforte la canzone Viceversa di Francesco Gabbani del Festival di Sanremo 2020 ma non hai ancora trovato uno spartito per chitarra o pianoforte degno di nota? Bene!!! Sei capitato sul sito per chitarra giusto!

Allora? Che ne diresti di mettere le chiacchiere da parte e di fare la loro conoscenza? Sono certo che, alla fine, potrai dirti ben felice e soddisfatto, sia delle applicazioni scoperte che delle escursioni portate a termine. Scommettiamo?

Ti ricordo, inoltre, che sul sito www.chitarra-online.it avrai sempre materiali nuovi in pdf, tutorial per chitarra e video lezioni da poter studiare, oltre che brani da poter suonare. La pubblicità presente serve a mantenere il sito e ti chiedo scusa se a volte è tanta. Ma passiamo ai fatti.

 







Elenco Lezioni di chitarra e teoria musicale utili

Ecco un elenco di lezioni presenti sul sito Chitarra-Online.it

 




 

Scarica lo spartito per chitarra Viceversa di Francesco Gabbani

 

Clicca sul link e Scarica lo spartito per chitarra Viceversa di Francesco Gabbani Viceversa – Tutto lo spartito

 







 

Video della canzone Viceversa di Francesco Gabbani

Video del brano Viceversa suonato da Francesco Gabbani e dalla sua band

Ecco il video del brano per chitarra di Francesco Gabbani – Viceversa. Puoi usare il video per esercitarti a suonare la canzone

 

 

 




 

 

Il testo della canzone Viceversa di Francesco Gabbani

Tu non lo dici ed io non lo vedo

L’amore è cieco o siamo noi di sbieco?

Un battibecco nato su un letto

Un diluvio universale

Un giudizio sotto il tetto

Up con un po’ di down

Silenzio rotto per un grande sound

Semplici eppure complessi

Libri aperti in equilibrio tra segreti e compromessi

Facili occasioni per difficili concetti

Anime purissime in sporchissimi difetti

Fragili combinazioni tra ragione ed emozioni

Solitudini e condivisioni

Ma se dovessimo spiegare

In pochissime parole

Il complesso meccanismo

Che governa l’armonia del nostro amore

Basterebbe solamente dire

Senza starci troppo a ragionare

Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa

Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa

E detto questo che cosa ci resta

Dopo una vita al centro della festa?

Protagonisti e numeri uno

Invidiabili da tutti e indispensabili a nessuno

Madre che dice del padre

“Avrei voluto solo realizzare

Il mio ideale, una vita normale”

Ma l’amore di normale non ha neanche le parole

Parlano di pace e fanno la rivoluzione

Dittatori in testa e partigiani dentro al cuore

Non c’è soluzione che non sia l’accettazione

Di lasciarsi abbandonati all’emozione

Ma se dovessimo spiegare

In pochissime parole

Il complesso meccanismo

Che governa l’armonia del nostro amore

Basterebbe solamente dire

Senza starci troppo a ragionare

Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa

Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa

È la paura dietro all’arroganza

È tutto l’universo chiuso in una stanza

È l’abbondanza dentro alla mancanza

Ti amo e basta

È l’abitudine nella sorpresa

È una vittoria poco prima dell’arresa

È solamente tutto quello che ci manca

E che cerchiamo per poterti dire che “ti amo”

Ma se dovessimo spiegare

In pochissime parole

Il complesso meccanismo

Che governa l’armonia del nostro amore

Basterebbe solamente dire

Senza starci troppo a ragionare

Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa

Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa

 




 

Buona Musica a tutti!!!

Ti è piaciuta la lezione? Lasciami un like sulla mia pagina FB oppure visita il mio canale youtube per tutorial e lezioni di chitarra gratuite

 

 







 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*