Fender svela la nuovissima American Professional II Series

Nuove vibranti finiture, pickup V-Mod II, corpi in pino e nuove opzioni di commutazione mettono in evidenza nuove funzionalità

Le voci di un sequel della serie Fender American Professional – lanciata per la prima volta nel 2017 – sono circolate fin da agosto , e ora quel giorno è finalmente arrivato: ecco la serie American Professional II.

Come suggerisce il nome, la line-up American Professional II è un’evoluzione della serie piuttosto che una rivoluzione, con nuove funzionalità progettate con il contributo degli artisti di Fender.




La principale tra le nuove specifiche è l’aggiunta di manopole di tono push-push, che attivano una voce aggiuntiva su ciascun modello.

La Stratocaster , ad esempio, aggiunge il pickup al manico in qualsiasi posizione (come per la serie American Performer ), mentre lo stesso interruttore delle Telecaster fa funzionare i suoi pickup in serie. Questi modelli utilizzano nuovi pickup single coil V-Mod II, che promettono una maggiore articolazione pur mantenendo il suono.

 

I modelli Humbucker, nel frattempo, utilizzano il formato Double Tap intelligente di Fender, che mantiene il volume quando si divide la bobina tramite la manopola del tono push-push, ma aggiornato alle specifiche V-Mod II.

Le modifiche alla suonabilità includono profondi profili a C del manico con finiture satinate “Super-Natural” e bordi della tastiera arrotolati, il ritorno di talloni scolpiti del manico, nonché l’aggiunta di accordatori sfalsati.

E, come Fender ha accennato a GW all’inizio di quest’anno , il pino arrosto ha sostituito il frassino come opzione di legno del corpo su diversi modelli della gamma: l’ontano, ovviamente, ritorna come opzione per l’intera serie.

 

 




 

 

Ci sono anche una serie di regolazioni di ponte / tremolo specifiche per il modello: un tremolo Strat a due punti aggiornato con blocco in acciaio laminato a freddo; ponti Tele con carico dall’alto / passante; e un nuovo intrigante sistema tremolo Jazzmaster “Panorama”, che promette immersioni in stile Strat oltre al classico oscillare Jazz.

In questa nota, il Jazzmaster è forse il più elettricamente allettante della nuova formazione, con l’aggiunta di un pickup al ponte tappable per tonalità più vintage o moderne, mentre il circuito ritmico ora mette entrambi i pickup in serie per un suono più potente .

Oh, e, naturalmente, ci sono quelle nuove finiture, alcune delle quali sono specifiche del modello: Miami Blue; il nero lascia il posto al cavaliere oscuro blu; Burst a 3 colori; Mercury in stile Silverburst; e Mystic Surf Green.

I modelli della line-up includono Stratocaster, Stratocaster HSS, Telecaster, Telecaster Deluxe, Jazzmaster, Precision Bass, Precision Bass V, Jazz Bass, Jazz Bass V e Jazz Bass Fretless, e ognuno include una custodia in stile modellato deluxe.

 




 

I mancini non dovrebbero farsi prendere dal panico, a proposito: i modelli American Professional II per mancini Stratocaster, Telecaster, Jazzmaster, Precision Bass e Jazz Bass saranno lanciati all’inizio del 2021, che è anche l’arrivo stimato delle cinque corde e senza tasti della gamma bassi.

Per uno sguardo più da vicino alle specifiche di ciascun modello e ai nuovi colori, scorri verso il basso e visita Fender per ulteriori informazioni.








Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*